Daniele Nuccilli

Daniele Nuccilli Ha studiato Filosofia presso la Ruprecht-Karls-Universität di Heidelberg e l’Università di Roma “Tor Vergata” occupandosi dell’importanza del Logos nel pensiero contemporaneo da Husserl ad Heidegger. In seguito ha approfondito lo studio di alcuni rappresentanti dei circoli di Monaco e di Gottinga, concentrandosi, nella fattispecie, su A. Pfänder e W. Schapp. Di quest’ultimo ha curato la traduzione italiana dell’opera In Geschichten verstrickt, vero e proprio manifesto del suo pensiero narratologico (W. Schapp. Reti di storie. L’essere dell’uomo e della cosa, a cura di D. Nuccilli, Mimesis, Milano 2017).
Al momento, dottorando presso lo Jena Center for Reconciliation Studies della facoltà di Scienze Sociali della Friedrich-Schiller-Universität di Jena dove si sta occupando di memoria collettiva, conflitto delle memorie e story-telling.